Glossario

Assicurato: la persona alla cui vita si riferisce il rischio d’insorgenza dell’evento assicurato. Non si possono avere più di 2 (due) Assicurati. Se l’Assicurato è diverso dal Contraente, il contratto d’assicurazione richiede il consenso scritto di detto Assicurato o del suo legale rappresentante.

Assicurazione Complementare: l’assicurazione complementare “Decesso” che garantisce l'erogazione di un importo supplementare in caso di decesso dell’Assicurato.

Banca Depositaria: Si tratta della banca incaricata della custodia dei  titoli e della liquidità sottostanti al contratto d’assicurazione vita. Per quanto concerne i fondi d’investimento interni, collettivi o dedicati, si tratta della banca presso la quale l’Assicuratore deposita gli attivi o strumenti finanziari che compongono ogni fondo e rappresentatati in Unita di conto. Ogni fondo d’investimento, collettivo o dedicato, é depositato dall’Assicuratore su un conto o sotto conto bancario specifico, autonomo ed individuale, sul quale non sono cioé depositati gli strumenti finanziari di atri fondi d’investimento.

Beneficiario: la persona fisica o giuridica a favore della quale sono stipulate le Prestazioni. Il Contraente può designare più Beneficiari.

Capitale Assicurato: prestazioni d’assicurazione erogate in caso di decesso dell’assicurato. Il capitale assicurato corrisponde alla riserva del contratto aumentata del capitale sotto rischio.

Commissariat Aux Assurances: Stabilimento pubblico di diritto lussemburghese incaricato della sorveglianza del settore dell’assicurazione e degli intermediari di assicurazione conformemente alle prescrizioni della legislazione lussemburghese.

Contraente, Cio√® Lei: la persona (fisica o giuridica) che sottoscrive il contratto d’assicurazione vita con VITIS LIFE S.A.

Contratto Di Assicurazione Vita: un contratto d’assicurazione vita unit liked a vita intera, il versamento dei cui premi é libero e la riserva  ripartita in quote di fondi interni. 1 o 2 contraenti, uno o più beneficiari liberamente nominati e un’assicurazione complementare decesso. Il contratto viene realizzato su misura al fine di corrispondere alle più particolari esigenze del cliente.

Fondo Interno Collettivo: insieme di attivi accantonati da VITIS LIFE. Può prevedere o meno una garanzia di rendimento e, contrariamente a quanto accade di principio per i fondi dedicati, é un fondo aperto a più contratti di assicurazione vita. Fondo costituito, amministrato e gestito secondo le regole d’investimento imposte dalla legislazione lussemburghese e le disposizioni del Commissariat aux Assurances. Le attività finanziarie di tale fondo interno, seppur di proprietà dell’Assicuratore, fanno oggetto di una contabilità separata.

Fondo Interno Dedicato: il fondo interno d'investimento nel quale vengono investiti i premi di uno specifico contratto d’assicurazione. Tale fondo é costituito, amministrato e gestito dall’Assicuratore in conformità alla legislazione lussemburghese e le regole del Commissariat aux Assurances. Le attività finanziarie di tale Fondo Dedicato, seppur di proprietà dell’Assicuratore, sono oggetto di una contabilità separata.

Operazione Di Switch: l’operazione di trasferimento, vendita o acquisto di quote di fondi eseguita dall’Assicuratore su espressa richiesta del Contraente e mediante la quale l’Assicuratore effettua il disinvestimento di quote di un Fondo Dedicato e il contestuale reinvestimento del controvalore ricevuto in quote di altri Fondi Dedicati.

Premio: il versamento effettuato dal Contraente nel contratto d’assicurazione a fronte degli impegni assunti dall’Assicuratore.

Premio Di Rischio: il Premio che l’Assicuratore trattiene periodicamente dalla Riserva del Contratto come corrispettivo dell'Assicurazione Complementare e al fine di coprire il relativo rischio demografico.

Prestazioni: l’importo che l’Assicuratore deve corrispondere in esecuzione del contratto d’assicurazione in caso di decesso dell’Assicurato o del secondo Assicurato nel caso in cui il contratto preveda la presenza di 2 (due) Assicurati.

Proposta D'Assicurazione: formulario predisposto dall’Assicuratore, che deve essere compilato dal candidato Contraente e destinato a chiarire all’Assicuratore la natura dell’operazione, i fatti e le circostanze che costituiscono per lui elementi di valutazione del rischio.

Riserva Del Contratto: il valore delle attività finanziarie nelle quali sono investiti i Premi versati dal Contraente, calcolato ad una data determinata da una fonte d’informazione indipendente secondo le regole definite nella Nota Informativa, una volta dedotte eventuali passività esigibili a questa data.

Scadenza Del Contratto: data a partire dalla quale le Prestazioni sono esigibili dal Beneficiario del contratto. La Scadenza del Contratto corrisponde alla data del decesso dell’Assicurato o, in caso di 2 (due) Assicurati, alla morte del secondo Assicurato.

Valore Di Liquidazione Del Contratto: Il valore di realizzo della quota del Fondo Dedicato connesso al contratto d’assicurazione meno le eventuali spese esterne dovute alle operazioni di disinvestimento.

Valuta: la Riserva del Contratto e/o il Valore di liquidazione sono valutati in Euro.

VNI (NAV): valore netto d’inventario a un momento preciso di un'unità di conto.

Cerca

Ricerca per parole chiavi